Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | Biblioteca | Medicina |








Menu
Medicina Andrologia

- Medicina
- Andrologia
- Dimensioni
- Erezione
- Impotenza
- Chirurgia
- Fremulo
- Testicoli
- Prostata
- Masturbazione

A causa di una malattia (il cancro del pene colpisce l’1-2 per cento degli uomini) o in conseguenza di un incidente, può essere necessario ricorrere talvolta all’amputazione del pene. Ma gli uomini che hanno subito l’amputazione del pene possono essere ancora stimolati fisicamente e psicologicamente fino a raggiungere l’orgasmo; il loro desiderio può rimanere immutato. Naturalmente per loro la difficoltà è quella di soddisfare la propria partner, anche se ciò è del tutto possibile pur non avendosi penetrazione. Un pene può essere ricreato chirurgicamente: l’operazione viene chiamata falloplastica. Il nuovo pene viene costruito con tessuti presi dall’area genitale che non sono però tessuti erettili; quindi esso permette il deflusso dell’urina, ma non l’erezione. Il chirurgo, però, può renderlo abbastanza rigido da permettere la penetrazione durante i rapporti sessuali, ma non così rigido da far vivere l’uomo in uno stato di perenne erezione. Se nessun organo è stato danneggiato anche l’eiaculazione è possibile.
Copyright © 1996-2017 by Dragon.it .:. All rights Reserved .:. www.dragon.it .:. Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: mercoledì 22 novembre 2017