Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | Biblioteca | Medicina |








Menu
Medicina Andrologia

- Medicina
- Andrologia
- Dimensioni
- Erezione
- Impotenza
- Chirurgia
- Fremulo
- Testicoli
- Prostata
- Masturbazione

Il compito dei testicoli è quello di produrre spermatozoi, ed essi non potrebbero farlo alla temperatura corporea; hanno bisogno di stare più freschi. Se i testicoli vengono tenuti alla temperatura corporea o ad una temperatura più alta per un periodo prolungato, può derivarne sterilità o infertilità. Lo scroto registra continuamente i dati ambientali e risponde automaticamente nella maniera migliore. I testicoli sono di forma ovale, misurano 3 centimetri e mezzo circa di lunghezza, 2 centimetri e mezzo di larghezza e 3 centimetri circa trasversalmente. Il peso dei testicoli di un adulto è di circa 30 grammi l’uno, anche se il testicolo sinistro può essere più pesante. Durante l’eccitazione sessuale i testicoli aumentano di grandezza. Il sangue riempie i vasi sanguigni che si trovano in essi causando il loro ingrandimento. Dopo l’eiaculazione essi tornano alle loro normali dimensioni. Il medesimo avvicinamento dei testicoli al corpo avviene nei momenti di intensa paura, collera o quando l’uomo ha freddo. In questo modo, naturalmente, il corpo protegge questo meccanismo delicato e vulnerabile. La parola "testicolo" deriva probabilmente dal latino "testis" che significa "prova", testimonianza o testamento (della virilità di un uomo). Presso arabi e alcune culture orientali gli uomini giurano di dire la verità mettendo la mano, non sul cuore, ma sui testicoli, il centro delle loro qualità virili. Sia la Genesi che le Cronache descrivono questa pratica. Il processo di asportazione dei testicoli viene chiamato castrazione. Castrazione può significare anche rimozione del pene. La castrazione è stata usata anche come punizione per taluni delitti sessuali, in un certo numero di paesi. Oltre ad essere usata come punizione, la castrazione è stata, in alcune occasioni, usata come strumento per controllare la qualità della popolazione. A volte i ritardati mentali venivano castrati per impedire loro di avere dei figli, sia perché essi sarebbero stati dei genitori incapaci, sia per evitare la diffusione della loro tara (anche se nessuno poteva affermare se la deficienza fosse ereditaria o meno). Attualmente per ottenere oggi lo stesso scopo si usa la sterilizzazione.
Copyright © 1996-2017 by Dragon.it .:. All rights Reserved .:. www.dragon.it .:. Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: mercoledì 22 novembre 2017